M42 Nebulosa in Orione 🇮🇹

Ciao a tutti,
un oggetto “facile facile” ripreso da casa sotto un cielo molto inquinato
è una ripresa di 50x10 secondi +50x60 secondi ed infine 50x180 secondi, tutti rigorosamente gestiti con Voyager.
Ogni ora di ripresa un controllo della messa a fuoco con Robofire la camera di ripresa è stata la ZWO294MC pro a -20.
Ovviamente il segnale è stato spinto al massimo le ore di integrazione sono solo 2,5 circa.
Grazie Leonardo perchè finalmente la fotografia astronomica almeno per me è diventata piu’ rilassante

5 Likes

Complimenti Marco, tantissimo segnale. D’accordo con te, da oltre un anno uso Voyager, e dopo un’iniziale messa a punto del mio sistema devo dire che il mio modo di fare riprese è migliorato sensibilmente: mi diverto di più. Cieli sereni… :wink:

Ciao Marco
Bella immagine , si notano molti dettagli della nebulosa.
Come sai Voyager funziona anche se ti alzi dal divano!
Spero di vederti sotto un bel cielo

Ciao

Meno male che avevi il cielo “molto inquinato” :grin:
Ottimo lavoro
Ciao, Marzio

Bellissima congratulazioni … grande immagine

Saluti
Leo

1 Like

Grazie Marzio, non penso che da casa tua la situazione inquinamento sia migliore della mia ma è davvero difficile e a volte passa la voglia di provare a fare riprese sotto cieli con un illuminazione “selvaggia” però dai oggetti luminosi e un attenzione ai tempi di ripresa piuttosto brevi senza troppe pretese c’è qualche speranza

Ciao Andrea :grinning: contaci ci vedremo presto!
appena fa meno freddo :joy:

Grazie Roberto, hai ragione con Voyager non ci pensai 2 volte lo acquistai subito e con il supporto di Leonardo in 6 mesi ho imparato davvero un sacco di cose mentre prima era tutto un proviamo magari mi va bene… quante sere perse tra errori di messa a fuoco, guida impazzita… almeno adesso se qualcosa non va lo posso gestire in fretta.